Ultimi Commenti

INVIATO AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, AL ...

28.10.14 @ 20:57:41
da Lorenzo Lanfranco


La costituzione non mette un limite ...

05.02.13 @ 11:29:50
da Giorgio Casadio


come ho già avuto modo di ...

01.02.13 @ 17:12:46
da giorgio


E' solo una buffonata qualunquistica che ...

01.02.13 @ 16:45:17
da Gian


Non si fa giustizia con questo ...

01.02.13 @ 15:49:19
da Piero


Calendario

Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 << < > >>
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Avviso

Chi c'é online?

Membro: 0
Visitatore: 1

rss Sindicazione

Link

    Iniziare a dettare le vostri condizioni a chi vi cerca il voto

    Iniziare a dettare le vostri condizioni a chi vi cerca il voto........


    Chiedete a chi si candida nella vostra città che contrattualizzi il programma politico con gli elettori dichiarando che proporrà in sede consiliare che vengano introdotte nello Statuto comunale referendum propositivi, abrogativi e confermativi senza quorum entro il tempo massimo di un anno, pena le dimissioni spontanee se non potesse dimostrare di avere fatto il possibile perché fosse la priorità assoluta da discutere.Prendere o lasciare.....

    Deve mettere tutto per iscritto nel programma.........

    Fatelo.............

     

    a questa richiesta un candidato alle amministrative ha risposto:
    "Questo somiglia più ad un ricatto che ad un accordo."

    e questa è la mia risposta

    "A mio avviso dovrebbe essere interpretato come consapevolezza che in democrazia sono i cittadini ad essere sovrani ed i loro rappresentanti dei delegati subalterni al sovrano. La nostra stessa carta costituzionale prevede che la sovranità appartiene ai cittadini (e non ai loro rappresentanti) e che i cittadini esercitano la loro sovranità nei limiti della Costituzione e non nei limiti imposto dai suoi rappresentanti. Finora, quindi, sono i cittadini sotto continuo ricatto degli eletti."

    Risposta candidato: Bisognerebbe che il Sovrano sapesse fare il Sovrano. E finora non ha dato prova di regalità. Cordiali saluti

    E questa la mia risposta:

    Ma se gli mettete il bastone tra le ruote e la casta intera si è appropriata dei media ed ha messo degli ostacoli a tutte le forme di referendum come fà il sovrano ?, andando a votare ?, allora queste sono le condizioni, allora che fà ?

    Lei sa cosa recita l'art. 6 della legge 142/90 ? ancora in vigore e perfezionato dall'art. 8 Dlgs 267/00 ?Cosa intende fare Lei per promuovere la partecipazione dei cittadini ? Se non si creano mai piattaforme e metodi di partecipazione popolare i principali oppositori alla sovranità popolare sono coloro che dovrebbero agevolarla e non lo fanno ... cosa ne pensa ? La legge citata non è rivolta ai cittadini ... ma agli amministratori comunali... capisce adesso il senso della nota che lei ritiene un ricatto ?


    Admin · 197 visite · 0 commenti
    Categorie: Prima categoria
    13 Mag 2012. 12:17:04

    Link permanente al messaggio intero

    http://castapolitica.blogattivo.com/Democrazia-diretta-b1/Iniziare-a-dettare-le-vostri-condizioni-a-chi-vi-cerca-il-voto-b1-p28.htm

    Commenti

    Niente Commento per questo post ancora...


    Lascia un commento

    Statuto dei nuovi commenti: Pubblicato





    Il tuo URL sarà visualizzato.


    Prego inserisci il codice contenuto nelle immagini


    Testo del commento

    Opzioni
       (Imposta il cookie per nome, email e url)