Ultimi Commenti

INVIATO AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, AL ...

28.10.14 @ 20:57:41
da Lorenzo Lanfranco


La costituzione non mette un limite ...

05.02.13 @ 11:29:50
da Giorgio Casadio


come ho già avuto modo di ...

01.02.13 @ 17:12:46
da giorgio


E' solo una buffonata qualunquistica che ...

01.02.13 @ 16:45:17
da Gian


Non si fa giustizia con questo ...

01.02.13 @ 15:49:19
da Piero


Calendario

Dicembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 << <Ago 2017> >>
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Avviso

Chi c'é online?

Membro: 0
Visitatore: 1

rss Sindicazione

Link

    Affissione degli articoli inviati il: 01.01.01

    Ma come si può essere talmente idioti ?, basta semplicemente sostituire delle parole, invece di dire 'tanto comandano loro, tanto non cambia niente, tanto... tanto..... ecc...." perchè non dire semplicemente ok, ci sto. Organizziamoci ?, quei pochi diventeranno molti. 

    Provate voi stessi a parlare con 100 persone e parlategli della democrazia diretta e di iniziare ad attuarla tutti insieme sentirete le solite risposte cretine: "Tanto non cambia nulla, che faccio io e te da soli", "Comandano loro ?" Se quelle 100 persone invece di dare le solite risposte cretine dicono 'Ok, lo facciamo, organizziamoci tutti insieme' quei 100 inizierebbero a cambiere le cose perchè quei 100 diventerebbero sempre di più........

    Ma quando cazzo l'ho capirete ?

    La dovete smettere di fare i bambinelli, di lamentarvi e niente altro.

    E' normale che i politicanti che se ne fottono altamente della Costituzione Italiana fanno i cazzi loro tanto hanno capito benissimo che ci sono molte pecore molte volenterose a farsi tosare........

    Ricordate quando c'era la campagnia elettorale in Sicilia ed io insistevo con l' astensione attiva ?, un motivo c'era, non credete ?, e voi le solite chiacchere cretine....Tanto........ Tanto....... Tanto........., non si può fare, poi c'è il rischio di una denuncia, poi mi portano in caserma ?.

    Ma quando la finite di credere alle stronzate messe in giro da chi se ne fotte della vera democrazia ?

    Fino a quando non si pretenderà la vera democrazia non si arriverà mai da nessuna parte e peggiorerà sempre tutto.

    Ficcatevelo bene in testa........

    Admin · 309 visite · 0 commenti
    Categorie: Prima categoria
    15 Nov 2012


     

    Moltissimi italioti si tappano il naso quando è ora di votare i nuovi rappresentanti al termine di ogni legislatura... però votano sempre !

    Moltissimi italioti sono sempre in affannosa ricerca del meno peggio, e forse non è più tanto affannosa la ricerca.Io mi domando se gli italioti si sono mai domandati secondo quali parametri deve essere cercato il meno peggio nella politica italiana.

    Come fate, mi chiedo, a trovare il meno peggio ? Vi basate su come parlano e su cosa dicono quando presentano i loro programmi politici e le loro promesse in campagna elettorale ? E' quello il vostro metro ? Oppure vi tenete aggiornati su quante leggi hanno proposto, fatto o modificato nel corso del tempo quando hanno avuto modo di poterlo fare ?

    Io dubito che gli italioti siano attenti sotto questo aspetto e lo dico per esperienza avuta a contatto con tante persone (sia nel mondo virtuale e sia nel mondo reale). La gente non ci capisce un cazzo e non ci vuole capire un cazzo di leggi.

    Quindi come fate a scegliere il meno peggio fra due mali ?

    Provo a darvi io alcuni input per stimolarvi alla riflessione:

    1) Sappiamo che esistono due poli (diciamo destra e sinistra - è più semplice e breve). Un polo ha la maggioranza e può fare le leggi o i decreti legge che vuole. L'altro polo, essendo in minoranza, può solo fare propaganda per avere più voti alla tornata elettorale successiva.

    2) Abbiamo sperimentato ormai tutti i poli poiché tutti hanno avuto maggioranze parlamentari nel corso dei 63 anni di repubblica costituzionale trascorsi, ma i problemi più importanti sono ancora campati in aria, irrisolti e più sentiti.

    Non vi passa mai per l'anticamera del cervello (pretendere dagli italioti che tale idea sosti nelle parti attive e centrali del cervello è chiedere troppo e non lo voglio neppure immaginare) che: "quello che si presenta come il meno peggio in realtà è il peggiore ?"

    Per non allungare troppo il discorso, e rendere tedioso questo post, vi premetto soltanto che non sono le persone che si alternano alla guida del paese il male della politica e dell'Italia... ma il sistema puramente rappresentativo che ci hanno IMPOSTO violando la Costituzione italiana stessa !

    Fino a che rimarrà in auge questo sistema non ci sarà mai alcun cambiamento o miglioramento della situazione (per la popolazione ovviamente).E' sufficiente che un polo e l'altro polo si mettano d'accordo su come mantenere in piedi tale sistema ed il gioco è fatto.Per tenere in piedi un simile sistema è sufficiente far credere che esiste una parte cattiva della politica (destra) ed una parte buona (sinistra), perché così si da' l'illusione che se dovesse andare al potere la parte buona qualcosa migliorerà per tante famiglie e quindi per la popolazione.Ma non vi siete mai chiesti:

    • perché i buoni non vanno MAI al potere ?, o quando ci vanno non durano a sufficienza per apportare migliorie o modifiche alle leggi che decimano centinaia di migliaia di famiglie ogni anno ? 

    • Come mai, pur essendo sicuramente la maggioranza della popolazione a subire le prepotenze di faccendieri ed affaristi senza scrupoli e/o dei cosiddetti potenti potentati, non si riesce mai a far vincere i "buoni" della politica ? o ottenere da questi, quando vincono, alcun cambiamento ?

    Quando incomincerete a pensare che il popolo italiota in realtà non sceglie un bel cazzo di nessuno (fra leggi elettorali, brogli elettorali ed inciuci fra le parti) forse smetterete di votare per iniziare una rivoluzione pacifica facendo crollare il sistema elettorale italico.

    Diversamente, sfogatevi pure guardando Travaglio, Santoro, Floris, Lerner e chi altri perché se non lo avete ancora capito è proprio la parte che si presenta come "buona" della politica italica che mantiene in vita questo sistema unicamente rappresentativo. La destra si rivela per quello che è e non esista a mostrare i suoi obiettivi.... la sinistra invece pur essendo complice della destra vuol far credere di essere diversa e non lo fa per mere lotte di potere o per vincere le elezioni in futuro... perché chi deve vincere le elezioni e quanto tempo deve rimanere in carica chi vince le elezioni non lo decide il popolo... ma il sistema italico basato sulla sola rappresentanza (contrariamente a quanto stabilito dai padri costituenti fondatori della legge fondamentale delle repubblica) quindi la cosiddetta Casta !

     

    L'importante è mantenere in vita questo sistema basato solo ed esclusivamente sulla rappresentanza dove a decidere sono pochi, che possono facilmente mettersi d'accordo su tutto ciò che vogliono e a mantenerlo in vita è proprio chi vi fa credere che esiste una parte buona della politica, cioè la sinistra italica, perché è quella parte che vi imbroglia di più in quanto vi illude, si maschera !

    Non volete la democrazia diretta ? Cercate il meno peggio? Peggiorate la vostra condizione di vita allora... che volete che vi dica 

    Admin · 513 visite · 0 commenti
    Categorie: Prima categoria
    12 Nov 2012

    Si può mai cambiare un sistema dall' interno ?


    Tizio è onesto e decide che quando entra li dentro pensa solo ai cittadini e se ne frega degli ordini dei partiti che gli stanno dietro.

    Secondo voi gli farebbero fare una cosa del genere ?.

    Se quel tizio è onesto e non vuole diventare disonesto la prima cosa che fà è di dire pubblicamente cosa fanno questi partiti dietro e il motivo perchè non gli fanno fare cose utili per il popolo, da li si vede l' onestà, poi se non gli permettono di parlare allora essendo onesto si dimette perchè un vero onesto non si fà mai e dico mai corrompere o non si fà mai comandare da partiti che gli impediscono di fare cose per il bene dei cittadini.

    Secondo voi, gli farebbero attuare dall' interno la democrazia diretta ?, io ho i miei dubbi e quindi un onesto che si candida non otterrà mai nulla perchè gli ordini li dettano i partiti, le lobby, per questo il sistema non si può cambiare dall' interno.

     


    E' chiaro o no ?

     


    NOTA IN FASE DI AGGIORNAMENTO

    Admin · 228 visite · 0 commenti
    Categorie: Prima categoria
    14 Ott 2012








     Mi rivolgo a te questa volta, anche perché agli italioti ho detto di tutto e di più sull'argomento e sarebbe fiato sprecato ...


    Tu che ti candiderai alle prossime politiche (o per meglio dire il TUO partito ti propaganderà), se sei abbastanza intelligente comprenderai che non tutti gli italiani sono italioti.

     

    Dovresti avere il buon senso di capire a chi potrai raccontare le tue balle o fare del falso moralismo sulla questione del voto elettivo e con chi invece tacere
    A me ad esempio, tu e/o il tuo partito e/o tutte le istituzioni italiche che vuoi non dovete nemmeno azzardarvi di PRETENDERE che io vada alle urne perché IO con una legge elettorale anti-costituzionale non voterò nemmeno se strisciaste ai miei piedi. Questa è la ragione principale per la quale NON voterò ma non è l'unica ! Ritengo inutile appesantire la cosa elencando le altre ragioni ... perché è sufficiente SOLO quella esposta.
    Fatevene una ragione e accontentatevi dei voti degli italioti. A me non frega nulla di sapere che votando una coalizione o un partito che promette chi sarà un Primo Ministro metterà quella persona su quella poltrona ... perché tutti gli altri che metterà in Parlamento non lo saprò ed anche se lo sapessi non me ne fregherebbe nulla ... per il semplice fatto che il parlamentare per Costituzione lo devo scegliere IO ! Fosse pure il portinaio del mio condominio che, e se, si volesse candidare. Io devo indicare un nome ed un cognome sulla scheda elettorale e devo avere le stesse informazioni su di lui come su qualsiasi altro vostro pupillo e non deve per forza far parte di un partito perché non è un obbligo costituzionale far parte di un partito !

    Spero di essere stato chiaro ... e mosca ! ... quando gli astensionisti aumenteranno ancora, perché ve lo siete cercato Voi politicanti del cazzo.

    Admin · 232 visite · 0 commenti
    Categorie: Prima categoria
    14 Ott 2012

    Non serve a nulla il voto, fatevene una ragione.

    L' unico modo è di delegittimarli dicendogli in faccia il motivo......

    Non credete alle favolette che il non voto và alla maggioranza.

    Quando uno non vota, non vota è basta.

    Se il Si resta sempre Si ed il No diventa Si allora a che serve a votare se vinceranno sempre loro ?.

    Adesso diciamo in faccia il motivo perchè non li vogliamo più, se avete il coraggio fatelo.........

     




    COME SI ESERCITA L'ASTENSIONISMO ATTIVO

     

     Si va alla sezione elettorale con il documento di identità valido, il certificato elettorale e due copie di una dichiarazione scritta (a mano o a computer) e sottoscritta con la quale si dice:"Rifiuto la scheda elettorale perché non mi sento rappresentato da nessuno dei partiti elencati in quanto nessuno di essi ha mai proposto, in 5 anni di tempo trascorso, l'abrogazione dell'attuale legge elettorale palesemente in contrasto con gli artt. 56 e 58 della Costituzione italiana, e quindi illegittima. Non lo ha fatto nessuno né attraverso la Corte Costituzionale e né attraverso Referendum ai sensi dell'art. 75 Cost." mediante i 5 consigli regionali.Una volta entrati nella sezione elettorale e davanti agli addetti ai lavori si presenta il documento di identità, il certificato elettorale e le due copie della dichiarazione scritta (v. sopra) e si dirà semplicemente a chi vi sta davanti:"Rifiuto la scheda elettorale e le motivazioni sono esposte qui... questa copia è per voi e se in questa mi mette il timbro che avrebbe dovuto mettere sul certificato elettorale la saluto".Così facendo non si disturbano le elezioni, perché non si farà nessuna polemica, e l'addetto ai lavori non ha nessuna ragione per contestarvi nulla (se è intelligente deve solo mettere il timbro sulla copia che porterete a casa con voi e salutarvi).


    Per completare l'opera scrivete in calce alla dichiarazione la dicitura con la quale chiedete espressamente che tale motivazione sia messa a verbale. L'incaricato che faccia pure quello che vorrà... io uscirò dalla sezione elettorale con la coscienza a posto.


    Admin · 292 visite · 0 commenti
    Categorie: Prima categoria
    28 Set 2012

    Pagina precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Pagina Successiva